fbpx
 

AutostimaLife CoachingDonne D'Urso e harem sanremese vs realtà | Paola Dondoli

20 Gennaio 20200

 

Riprendendo un argomento di estrema attualità e importanza sociale, voglio soffermarmi su un altro aspetto della comunicazione virtuale (precedentemente vedi La comunicazione sbagliata ai tempi di internet), che riguarda prevalentemente noi donne, ma non è poi così lontano anche dal mondo maschile.

Il nocciolo della questione è che siamo tutte Barbara D’Urso! Si perché come la nota conduttrice televisiva si fa riprendere con telecamere che impomatano e incipriano la sua faccia, noi femminucce facciamo la stessa cosa quando prima di pubblicare una nostra foto sui social la sottoponiamo a filtri o photoshop, spesso ridicoli.

Certo che a nostra giustificazione potremmo dire, ma se lo fanno i vip perché non lo possiamo fare anche noi? E se lo fanno di valorizzare una donna solo per la sua bellezza, come se fosse l’unica cosa a contare, presentando in conferenza stampa sulla rete pubblica, l’evento televisivo e di costume più atteso dell’anno, ovvero il settantenne Festival di Sanremo, cosa dovrebbe stupirci!? Se è giusto far passare al mondo intero il messaggio che si è belle e brave perchè si sta un passo indietro e nell’ombra di un uomo famoso per non oscurarlo, e se il conduttore presenta orgoglioso il suo harem di belle showgirl e giornaliste (anche queste tutte belle, ma guarda un po’!) che cosa dovremmo fare noi, vi starete chiedendo…

Bisogna essere belle e stare all’ombra di un uomo per sentirci dire brave? 

 

paola dondoli sanremo
Foto dal web

 

Sappiamo bene che la nostra ammirazione per pelli giovani, visi luminosi, senza rughe e corpi affusolati, che riscuotono così tanto la nostra ammirazione e quella degli uomini, alla fine sono per la stragrande maggioranza il prodotto di photoshop. E noi? Perché non dovremmo renderci attraenti? Se non lo facessimo sarebbe quasi una discriminazione verso noi stesse in confronto alle tanto blasonate icone.

Vero! Ma siamo sicure che l’ammirazione di coloro che vedono le nostre foto passi attraverso questi filtri che ci rendono come bambole di plastica da sembrare quasi finte e false? Oppure questo è solo un nostro pensiero? Non sarà forse che siamo noi a non avere ammirazione per noi stesse e quindi cerchiamo di camuffarci e renderci fasulle? E quando le persone che hanno visto le nostre foto sui social ci incontrano per strada, come facciamo?

Penso che sia inutile dire che la vera bellezza non è quella esteriore ma quella interiore, visto quanto sono riusciti ad inculcare nella nostra mente gli stereotipi della bellezza, naturalmente solo per indurci ad acquistare tutto quello che ci viene proposto. In realtà se non riusciamo a far saltare fuori la nostra vera bellezza, sarà improbabile che riusciremo ad accettare il nostro viso e il nostro corpo.

 

La vera bellezza sta nello scoprirsi donna, nel valorizzarsi interamente e non solo esteriormente, e soprattutto nell’imparare a brillare di luce propria

Volendo parlare anche di seduzione, dobbiamo innanzitutto ricordare che questa è insita dentro noi donne e attenzione, non sto parlando di corteggiamento, ma di seduzione! Basta osservare cosa succede in natura; nel mondo animale il maschio corteggia, la femmina seduce e sceglie!

Allora è ovvio che noi donne cerchiamo di migliorare il nostro fisico, con estenuante attività fisica, diete e abbigliamento, e il nostro viso con trucco e acconciature! Più che lecito badate bene, ma facciamolo nel rispetto di noi stesse, vale a dire della nostra vera bellezza! Cosa vuol dire? Vuol dire che cercare di essere ciò che non si è e farlo in modo esasperato, non agevolerà la seduzione perché tutta questa finzione va a scapito della libertà, della spontaneità e della sensualità.

Che bella la sensualità! Una bellissima frase che ricordo detta da un mio corteggiatore anni fa è… saresti sensuale anche vestita con un saio da frate! Non vi dico chi era il corteggiatore, è un segreto! Vi ho voluto far conoscere questa frase solo perché esprime bene ciò che può essere la sensualità, ovvero quella particolare posizione della mano, quella movenza nella camminata, quel modo di guardare negli occhi, quel modo così eccitante di saper comunicare con il linguaggio del corpo e con una solida personalità. Il problema è che sembra che la seduzione sia diventata una vergogna invece di un’arte, la più naturale che ci sia!

La vera bellezza seduce e conquista anche senza bisogno di filtri e plastica

Visto che la sostenibilità è un argomento molto attuale, forse è giunto il momento di togliere la plastica dai nostri volti e rivendicare i nostri poteri femminili! Non li hai? Certo che li hai! Ti hanno solo obbligato a nasconderli perchè ti hanno detto che essere donna è pericoloso e potresti crearti una cattiva reputazione.

Ma riflettete un attimo, non ci vergogniamo a pubblicare foto dove le pose non sono esattamente da suore e non ci vergogniamo ad aggiustare il nostro viso, ma ci vergogniamo ad essere sensuali e intelligenti! C’è qualcosa che non torna!

Basta con l’illusione di essere e voler essere chi non siamo!

Scegliamo invece di vedere e far vedere il nostro vero io, quello naturale e spontaneo, di vivere le nostre vibrazioni e movimenti. Ritroviamo noi stesse prima di tutto. Spogliamoci dei pregiudizi, dei giudizi e dell’illusione di essere chi non siamo. Solo così scopriremo chi siamo davvero! E solo dopo questo fondamentale riconoscimento di noi stesse potremo, senza sentirci in colpa o senza sentirci stupide, abbellirci, migliorarci, sempre nel rispetto di quello che siamo e senza rimanere all’ombra di nessuno!

Seguitemi qui sul blog e sulle mie pagine social, perchè presto annuncerò un evento davvero carino relativo proprio alla #VeraBellezza 😉

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Seguimi su i social networks:

Seguimi su i social networks:

Dove sono

Studio Paola Dondoli
Via Della Stazione, 27
50021 Barberino Val d’Elsa (FI)

c/o Castelfiorentino Centro Medico ILEX
Via Masini 26
50051 Castelfiorentino  (FI)

c/o Centro Medico Salus
Viale G. Matteotti, 193
50052 Certaldo (FI)

c/o Studi Medici Ippocrate
Farmacia Sarlo
Via F.lli Bandiera, 67
53034 Colle Val d’Elsa loc. Gracciano (SI)

c/o Studio Medico Oculistico
Nuti Prof. Alessandro
Viale Pietro Toselli
53100 Siena

c/o Studi Medici Farmacia Dr. Panni
Via Del Cancellone
58024 Valpiana (GR)

Copyright by PaolaDondoli. All rights reserved. Partita Iva e CF: P.I. 05665670484

Qui le Note Legali | Qui la Politica dei Cookies e Privacy | Qui il Disclaimer sui contenuti del sito | Sito creato da GONNELLI&ASSOCIATI

Qui le Note Legali | Qui la Politica dei Cookies e Privacy | Qui il Disclaimer sui contenuti del sito

×

Perché sei qui?

Clicca sul mio nome per iniziare una conversazioni WhatsApp. Vorrei ascoltarti.

× WhatsApp